Come promesso, oggi effettueremo la pulizia del mozzo posteriore a cuscinetti sigillati della nostra BMX

Rispetto al mozzo a coni e sfere, questo sistema, permette di eseguire le operazioni di manutenzione in maniera più semplice e veloce. Nella foto vediamo il mozzo a cuscinetti sigillati.


Come prima mossa rimuoviamo la vite di fissaggio e i tendicatena dalla ruota.

_T3A1696 Adesso rimuoviamo i distanziali che fanno anche da copertura per i cuscinetti. Quando le ruote hanno poco utilizzo o sono nuove come nel nostro caso, riusciamo facilmente ad estrarli anche manualmente, ma se dovesse servire possiamo aiutarci con una morsa da banco o una pinza.


Proteggete sempre con un pezzo di camera d’aria l’elemento da togliere.

Con uno spray lubrificante, che non deve assolutamente contenere solventi che andrebbero a danneggiare la protezione in gomma dei cuscinetti, spruzziamo abbondantemente sul perno e sul parapolvere. _T3A1705 Lentamente il lubrificante passa all’interno del mozzo, asciughiamo l’eccedenza e siamo pronti per rimontare i distanziali, i tendicatena e le viti di fissaggio.


Anche per questa volta la nostra bici è pronta, pulita e lubrificata. Un saluto e alla prossima dall’officina.

A proposito dell'autore

Meccanico di professione presso il 111 Bicycle Store di Padova. Istruttore di MTB dal 2010, insegna BMX nella squadra padovana Panther Boys dallo stesso anno. Laureato in Disegno industriale ha trasformato la sua passione per le biciclette in una realtà di vita.