English version

Tra l’infortunio, la rottura con Redline e il recupero off season, Tory ci racconta come sta procedendo un periodo faticoso ma con delle novità

COM’È ANDATA LA TUA STAGIONE 2014?

In generale posso dire che il 2014 è stato un successo. Ho vinto la medaglia d’argento ai Mondiali, sono salito sul podio della Coppa del Mondo e portato a casa degli ottimi risultati alle gare del circuito Americano. Ho dovuto affrontare un paio di infortuni ma ne sono uscito bene ed ho imparato molto da tutto questo. Non vedo l’ora arrivi la prossima stagione. 10584107_10203719350801028_632583877702896002_n

HAI RAGGIUNTO GLI OBIETTIVI PREFISSATI?

Si e no. Sono orgoglioso di quello che ho fatto quest’anno raggiungendo anche i miei obiettivi. Ma uno dei principali era e rimane vincere la Coppa del Mondo. Ho lavorato molto per questo e continuerò a farlo.

TI SEI INFORTUNATO DA POCO IL PIEDE. COME PROCEDE IL RECUPERO?

Il recupero sta andando bene. Non è mai bello essere infortunati ma almeno adesso siamo fuori stagione quindi ho tempo di guarire e tornare più veloce che mai. Sono grato di avere un grande supporto intorno a me come B2Ten, OTP e Cycling Canada. Stanno facendo di tutto per aiutarmi a recuperare e tornare in forma.


CAMBIERÀ MOLTO IL TUO PLANNING A CAUSA DI QUESTA SITUAZIONE?

In realtà no, abbiamo pianificato un recupero intelligente quindi sarò pronto per ripartire. Gli infortuni fanno parte di questo sport e ne ho già passati prima. Semplicemente non vedo l’ora di gareggiare di nuovo.

È ARRIVATA LA NOTIZIA DELLA ROTTURA CON REDLINE. QUALI SONO STATI I MOTIVI?

Mi ha sorpreso quando l’ho saputo e penso che molte altre persone abbiano reagito alla stessa maniera. Sono orgoglioso di aver gareggiato per un bel team come Redline, ma capisco che sia business e qualche volta le decisioni difficili vanno prese.


QUALE SARÀ IL NUOVO TEAM PER LE PROSSIME STAGIONI?

Non ho ancora firmato con altri team. Vedremo cosa succederà.

IL TUO STAFF TECNICO RIMARRÀ LO STESSO?

Ho una fantastica organizzazione intorno a me. Io e il mio coach PH (Pierre Henri Sauze) continueremo a lavorare assieme e mi ritengo fortunato di avere diversi esperti che ci aiutano a migliorare ogni giorno. Sarà una bella annata!


Dal Canada, con Mr. Nyhaug è tutto. Get well soon Tory!

A proposito dell'autore

Bmx rider da 10 anni e istruttore federale di mtb. Appassionato delle due ruote a pedali e del motorsport. Non è solo appassionato delle due ruote, ma anche videomaker attratto dal concetto di comunicazione attraverso le immagini.